Vi presento Iolanda, la nostra piccola renna che ci ha accompagnato nelle minisessioni di Natale. Anche questo anno abbiamo proposto vari set, variando i fondali e gli oggetti utilizzati in maniera tale da creare dettagli diversi per ogni famiglia che ci è venuta a trovare.

Iolanda ieri mi era vicina mentre scorrendo la home di Facebook sono incappata in una recensione negativa ad una brava e stimata collega. Generalmente non mi soffermo su quello che viene scritto sul lavoro altrui. So che ogni tanto può capitare una recensione negativa anche a chi lavora comunque dando il meglio e con professionalità.
Eppure questa recensione ha attirato subito la mia attenzione. E così l’ho letta. Recitava “I file….. non lascia tutte le foto…. ma solo 8 (su 70 ca)… le altre si pagano… quindi…. io sono rimasta tantissimo delusa e amareggiata da questa fotografa…. anche perchè altri fotografi professionisti a quel prezzo li… me l’hanno lasciato eccome. Non consiglio.”
Poco dopo sono incappata nell’ennesimo post in un gruppo mamme “cerco fotografo onesto per servizio fotografico…” e nulla, ho guardato Iolanda e ho pensato che fosse il caso di chiarire un pò di cose. 

Il nostro lavoro di fotografi, che si tratti di una minisessione di Natale, un servizio di famiglia, un servizio di gravidanza, di neonati o di ritratto, non si limita alla sessione fotografica e la cura con cui un fotografo ci mette nella preparazione e realizzazione di un servizio è fondamentale per il risultato finale. 


Chi non è del mestiere spesso non ha idea che la sessione fotografica rappresenta un decimo e forse anche meno di tutto il tempo che dedichiamo ai vostri servizi, affinché il ricordo che creiamo per voi sia all’altezza delle vostre aspettative. 
Per creare il meglio per voi selezioniamo e utilizziamo coperte, abitini, accessori (come la renna Iolanda) realizzati dalle sapienti mani di artigiane che lavorano le migliori lane per noi.
Acquistiamo bellissimi abiti realizzati da stiliste del settore, affinché non dobbiate preoccuparvi di cosa indossare nelle vostre sessioni.

Giriamo mercatini dell’artigianato, negozi, botteghe di artigiani per trovare gli accessori dei nostri set e a volte, come nel caso delle stelle di Natale, quando non troviamo già pronto quello che cerchiamo, acquistiamo il grezzo per modificarlo e dipingerlo da noi. 

Mezz’ora prima della vostra sessione prepariamo il set, accostiamo i colori, selezioniamo sfondi, vestiti, props e una volta finita la sessione rimettiamo tutto a posto e laviamo o mandiamo in lavanderia tutto ciò che è stato utilizzato.
Una volta finita la sessione e risistemato lo studio procediamo a scaricare le foto sul nostro hard disk. Mediamente ne avremo sessanta, settanta, ma talvolta anche di più, a seconda del servizio, da selezionare. E da una prima selezione passeranno solo le migliori. Una volta finita la selezione, ecco l’importante step della postproduzione. Ovvero tutto quel lavoro di “sviluppo” del vostro negativo digitale in quello che sarà la vostra immagine finita. Regolazione delle luci, aggiustamenti vari, correzioni delle imperfezioni, etc etc. 
Dalla vostra immagine realizzeremo poi le vostre fotografie stampate. Ogni prodotto stampato richiede un suo ridimensionamento, una sua impaginazione, una personalizzazione. 

Il prodotto che vi consegniamo è frutto di tutto questo tempo e lavoro nonché di tutta una serie di investimenti economici che vanno dalle cose pratiche, come l’acquisto dei materiali, dei tessuti, degli abiti, dei fondali, dell’attrezzatura fotografica, dei software e dei programmi e di tutto ciò che è meno tangibile ma fondamentale affinché il ricordo che creiamo per voi sia di un alto livello, ovvero la formazione. 
Parlare di numeri e lasciare una recensione negativa ad una collega non per l’eccellente o meno qualità del lavoro svolto, ma perchè (chissà come mai) non cede gratuitamente i file non ha senso. Sarebbe come recensire malamente la concessionaria di una auto di prestigio, perchè non ci ha venduto il suo modello di punta al prezzo di una utilitaria di seconda mano. O criticare il ristorante stellato perchè ci ha presentato un conto più alto di quello di un fast food. 
Ecco, ormai direi che anche Iolanda ha compreso tutto il lavoro che c’è dietro ad un servizio fotografico e forse ora anche lei sa che un servizio fotografico, soprattutto se fatto in un certo modo, non può essere economico, e che dietro ad un giusto compenso non c’è un fotografo disonesto, ma semplicemente un professionista che ha dato il 100% per realizzare il meglio per i propri clienti.

Con affetto, Iolanda e Chiara, la vostra fotografa di famiglia.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy